Le Cronache Lucane

ARRESTI IN OPERAZIONE ANTI-PROSTITUZIONE

Arrestato un bitontino con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione

Si è svolta un operazione anti prostituzione da parte delle polizie locali di Bitonto e Terlizzi, coordinata dalla procura di Trani.
Arrestati e posti ai domiciliari un bitontino, con precedenti, con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’uomo è stato arrestato in flagrante mentre accompagnava al lavoro due donne rumene sulla provinciale 231.

Ogni giorno andava a prenderle da uno dei tre campi rom di Bitonto e le lasciava sulla provinciale, in territorio di Terlizzi. Le indagini sono durate quasi tre settimane prima che i vigili urbani riuscissero a bloccare l’uomo.
Anche le due rumene sono state arrestate e condotte nel carcere di Trani perché nei loro confronti pendevano misure cautelari, emesse da altre procure italiane, una per rapina impropria, l’altra per furto aggravato.
Durante l’attivita’ di indagine, e’ stato accertato che in poco piu’ di mezza giornata si fermavano un centinaio di clienti.
L’auto utilizzata dal bitontino e’ stata sequestrata così come alcuni fucili da caccia ed un coltello trovati nella sua abitazione e su cui sono in corso accertamenti per verificare se fossero detenute legalmente.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti