Le Cronache Lucane

AGGRESSIONE OMOFOBA A 19ENNE PESCARESE

Daspo urbano per tre minori, dopo i fatti avvenuti nel Parco Rossani di Bari

Il provvedimento del Daspo urbano, il divieto di accedere a un determinato luogo per motivi di ordine pubblico, è stato disposto nei confronti di tre minorenni baresi, ritenuti tra i responsabili della presunta aggressione omofoba commessa il 3 luglio scorso nel Parco Rossani di Bari. Una ragazza 23enne di Foggia e un ragazzo 19enne di Pescara furono insultati e feriti con lancio di sigarette accese e infine uno dei due colpito alla testa con una pietra. Il questore di Bari ha disposto il “Dacur” per tre minorenni i quali per sei mesi, dalle 20 alle 3, non possono accedere agli esercizi pubblici e ai locali di pubblico intrattenimento del quartiere Carrassi di Bari.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti