Le Cronache Lucane

RUBANO GASOLIO DA MEZZI ACTA: ARRESTATI

Avrebbero rubato gasolio dai mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti

Avrebbero rubato gasolio dai mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti. A finire nei guai, a San Giovanni Rotondo, padre e figlio che sono stati arrestati dai carabinieri. Per i due si configura il grave reato di peculato, anche perché hanno la qualifica di incaricati di pubblico servizio.

L’indagine ha preso il via quando il responsabile della società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti a San Giovanni Rotondo ha segnalato un ammanco consistente di gasolio, che sospettava venisse sottratto dai mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti, da parte dei due.

I militari, così si sono posizionati vicino casa loro, constatando che i due, a bordo di un grosso mezzo per la raccolta dei rifiuti, conducevano lo stesso veicolo nei pressi di un piccolo locale adibito a deposito di carburante.

I carabinieri sono allora intervenuti, bloccando i due. All’interno del locale sono stati trovati nove bidoni da 25 litri, già pieni di gasolio ed altri otto bidoni della stessa capacità ancora vuoti. Rinvenuti anche gli strumenti per il travaso del gasolio dal serbatoio del mezzo ai bidoni, una pompa elettrica collegata con due tubi in gomma trasparente.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti