Le Cronache Lucane

SUMMA: «L’ACCADUTO PONE LA QUESTIONE DEL CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA»

Solidarietà e vicinanza della Cgil alla Pm Piccininni: «Tutte le forze democratiche e sociali dovrebbero impegnarsi in questa lunga battaglia contro l’illegalità»

«La Cgil Basilicata esprime massima solidarietà e vicinanza alla pm della Dda di Potenza, Anna Gloria Piccininni, alla quale il ministero dell’Interno ha assegnato la scorta a seguito delle minacce ricevute. L’accaduto pone con forza la questione del contrasto alla criminalità organizzata in Basilicata, che deve vedere tutte le forze democratiche e sociali impegnate in questa lunga battaglia contro l’illegalità, a partire dai sindaci e dalle istituzioni». Lo afferma il segretario generale della Cgil Basilicata, Angelo Summa. «La scorta alla pm – continua Summa – è l’ennesima testimonianza del quadro emergenziale nella nostra regione di cui le istituzioni devono prendere atto, non limitandosi a dichiarazioni di sostegno e solidarietà. La legalità e la sicurezza devono assumere centralità nelle politiche di governo regionali, garantendo strumenti necessari a consentire alle forze dell’ordine di poter svolgere con adeguatezza l’attività di contrasto al crimine e ai crescenti fenomeni malavitosi».

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti