Le Cronache Lucane

MINACCIA GENITORI CON SPRANGA, ARRESTATO

Un uomo di 34 anni è stato arrestato con l’accusa di tentata estorsione

Per placare la sua ludopatia da mesi pretendeva soldi dai genitori e li minacciava, anche con una spranga di ferro: con l’accusa di tentata estorsione un 34enne di nazionalità marocchina residente a Monteiasi, con precedenti penali, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri. L’uomo anche ieri si è recato nell’abitazione dei genitori chiedendo con fare minaccioso soldi da utilizzare per il gioco d’azzardo. I malcapitati, ormai esasperati, hanno trovato il coraggio di opporsi al figlio e di chiedere l’intervento dei carabinieri. Il 34enne, al fine di persuaderli, aveva iniziato a minacciarli di morte brandendo una spranga di metallo. Prima di allontanarsi a bordo della sua auto, l’uomo ha pure tentato di investire il padre e il fratello che nel frattempo erano scesi in strada. L’arrivo dei militari ha posto fine alle angherie che duravano da circa nove mesi. Il 34enne è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti