Le Cronache Lucane

AL VIA “GIÙ AL SUD”: UN VIAGGIO TRA TRADIZIONE E BELLEZZE PAESAGGISTICHE DELLA BASSA MURGIA

In onda ogni lunedì su Cronache Tv il format condotto dai Terraròss tra “tele strada” e tour gastronomici. La prima puntata è stata trasmessa da Castellaneta

Il Sud è un territorio ricco di storia e tradizioni, di paesaggi naturali variegati, di colori e di odori, con strutture antiche e caratteristiche, che rendono questa parte dell’Italia un posto unico e certamente suggestivo. È con queste premesse che da ieri, lunedì 25 luglio,  ha avuto inizio sul canale televisivo Cronache Tv, diretto da Maria Fedota con una produzione Pop Tv di Valter Cirillo, in onda in prima serata per cinque settimane il programma “Giù al Sud – percorsi e tradizioni della bassa Murgia”, un viaggio all’insegna della tradizione e delle bellezze paesaggistiche della bassa Murgia in compagnia dei Terraròss, gruppo di musica popolare, della provincia di Taranto e con la regia di Nicola Faccilongo. «Giù al sud – ha affermato il frontmen del gruppo musicale – è quello che si può trovare da noi, affascinanti luoghi e antiche tradizioni. Abbiamo cominciato dalla bassa Murgia perché è il nostro territori. Vogliamo valorizzarlo e stimolare con il sorriso anche gli addetti ai lavori del settore ricettivo e le istituzioni stesse a darsi una mossa, a comprendere il tesoro che abbiamo. Anche musicalmente noi Terraròss abbiamo cominciato da questo territorio per poi allargare il nostro raggio d azione». Il format, di cinque puntate, sarà diviso in vari servizi,  tutti condotti dai musicisti Terraròss. Ci sarà il servizio “Tour” condotto da Dominique e Vito Gentile, che si occuperanno anche dei “tele strada”, ovvero le interviste alla gente per strada. Il servizio “Gastronomia” sarà a cura di Giuseppe De Santo, fondatore del gruppo insieme ad Antonacci. La conduzione di ogni puntata è affidata, invece, alla donna del gruppo, Anna Rita Di Leo e ad Antonio De Santo. «Abbiamo scelto di partecipare a questo format – spiegano i suonatori e menestrelli della Bassa Murgia  – perché ci piace il video e anche perché oltre ai videoclip vogliamo dare un taglio televisivo al gruppo. Durante le registrazioni ci siamo divertiti molto, soprattutto nei telestrada dove abbiamo incontrato numerosi vecchietti, che ci hanno raccontato le loro storie di vita». Tutte le puntate del programma, realizzato grazie al contributo di aziende private che hanno scelto il format per promuovere la propria attività, oltre ad andare in onda ogni lunedì, andranno poi in replica a seguire ogni giorno sul canale 76 di Puglia e Basilicata e al canale 80 di Abruzzo e Molise del digitale terrestre. Protagonista della prima puntata di “Giù al Sud – percorsi e tradizioni della bassa Murgia” è stato il comune di Castellaneta.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti