Le Cronache Lucane

POTENZA, MERCATINO DELL’USATO E ANTIQUARIATO

Previsto ogni quarto sabato e domenica del mese, il prossimo appuntamento sarà il 23 e 24 luglio con ben 30 espositori

Passeggiare tra le bancarelle dei mercatini dell’antiquariato è un’esperienza unica. Lì si possono ammirare specchiere e mobili del primo Novecento, affascinanti bauli. E ancora cofanetti d’avorio, candelabri in ottone, porcellane della nonna, macchine da scrivere, vecchie radio, libri, fumetti da collezione, dischi e vinili, occhiali e accessori vintage, medaglia al valore, coltelli e cartoline d’epoca, giocattoli, ferri di cavallo e chiavi in ferro battuto e oggettistica varia ed eventuale.
Un luogo brulicante di avventori. In un tripudio di banchi si possono ammirare oggetti provenienti dalle cantine e scantinati che aprono a mondi passati, dove la tradizione artigianale si fonde con cimeli e chincaglieria.
Non c’è esperienza più gratificante che perdersi tra le bancarelle di un mercato dell’antiquariato, un luogo dal fascino senza tempo, prediletto dai collezionisti, ma anche frequentato dai curiosi in cerca di rarità e pezzi iconici. Che si parli di modernariato, antiquariato o artigianato, i mercatini sono diventati una presenza fissa in centinaia di piazze italiane, ormai da qualche anno. Anche nella città di Potenza si può trovare il mercatino degli scambi, previsto ogni quarta domenica del mese e il sabato antecedente. Il prossimo appuntamento, presso la consueta piazza Mario Pagano del capoluogo lucano è previsto il prossimo 23 e 24 luglio, con ben 30 espositori.
Roba da visitare almeno una volta, prima di correre da Ikea!

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti