Le Cronache Lucane

IN ABRUZZO EMERGENZA SICCITÀ, IN CAMPO LA PROTEZIONE CIVILE

In arrivo ordinanze e interventi per razionare l’acqua

In Abruzzo corsi d’acqua ridotti al lumicino a causa delle scarse piogge dei mesi scorsi e l’ennesima ondata di calore a peggiorare la situazione: per fronteggiare la grave siccità scende ora in campo la Protezione civile. Preludio, questo, della dichiarazione di stato di Emergenza. Il Dipartimento è al lavoro sugli elementi tecnici relativi alla crisi idrica che sta interessando la regione, nei prossimi giorni saranno definite le modalità di intervento. La Regione chiederà la messa a disposizione dei fondi del Pnrr per la realizzazione di nuovi invasi. Si pensa anche a un prelievo sempre più massiccio dai laghi, ma per questo serve un’intesa con i gestori. Il decreto servirà a far arrivare più rapidamente i ristori alle aziende agricole e a mettere a disposizione le risorse necessarie per far intervenire le autobotti laddove si dovessero seccare i rubinetti.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti