Le Cronache Lucane

PESCARA, PIANO DELLA ASL PER SOVRAFFOLLAMENTO

Disagi in pronto soccorso, prime novità da luglio

 

All’ospedale di Pescara un piano di interventi su più fronti, alcuni da attuare a breve, altri di medio periodo, per affrontare le criticità legate al sovraffollamento. Ad annunciarlo la Asl di Pescara, dopo la riunione che si è svolta in Regione che prevede una serie di iniziative che porteranno una migliore gestione degli accessi, della presa in carico alle dimissioni dei pazienti. Sul fronte organizzativo, dai primi di luglio entrerà in funzione la centrale unica del 118 Chieti-Pescara: il nuovo sistema permetterà di ottimizzare la gestione dell’afflusso in pronto soccorso, assegnando i pazienti anche ai presidi limitrofi all’area metropolitana.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti