Le Cronache Lucane

VASCO ROSSI A BARI, PREVISTI 50MILA SPETTATORI

Per l’unica tappa pugliese del tour sono previsti 50mila spettatori

Già dal 21 giugno è atteso l’arrivo dei primi fan di Vasco Rossi: c’è chi si accamperà fuori dallo stadio San Nicola per potersi assicurare i posti sotto il mega palco che oggi è in fase di allestimento sotto la curva nord dell’impianto di Bari. Per l’unica tappa pugliese del tour della rockstar di Zocca, in calendario mercoledì 22, sono previsti 50mila spettatori, tanti i biglietti venduti e andati esauriti in pochi giorni. Lo show sarà come sempre all’insegna del rock, con quasi tutti i grandi successi della carriera del Komandante: la scaletta prevede l’esordio con “L’uomo più semplice”, poi seguirà “Ti prendo e ti porto via” sino all’immancabile chiusura con Albachiara. Ovviamente, non potranno mancare “C’è chi dice no”, “Siamo qui”, “Sally”, “Toffee”, “Siamo solo noi” e “Vita spericolata”. L’ultimo concerto di Vasco a Bari risale a quattro anni fa, poi il Covid-19 ha fatto saltare gli appuntamenti del 2020 e 2021, anche per questo motivo l’attesa è tanta in città. Il Comune e la polizia municipale, assieme all’azienda di trasporto locale Amtab, stanno lavorando al piano per gestire il grande afflusso di pubblico, sono previsti bus navetta speciali per collegare la stazione allo stadio San Nicola sia prima che dopo lo spettacolo dal vivo. Sono state adottate anche delle misure “speciali” per potenziare il dispositivo di sicurezza ed evitare ogni possibile incidente. Il sindaco Antonio Decaro ha emesso oggi una ordinanza con la quale per 24 ore, dalle 6 di mercoledì e sino allo stesso orario di giovedì, vieta all’interno del San Nicola e nelle aree limitrofe la vendita e somministrazione di bevande in bottiglie o contenitori di vetro o in plastica e lattine in alluminio. Inoltre, è vietato il possesso di spray al peperoncino o comunque contenenti sostanze urticanti. Sarà vietato entrare nello stadio con zaini o borsoni che conterranno bottiglie e spray.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti