Le Cronache Lucane

PATERNOSTER: «LA PROMOZIONE CON SALA CONSILINA È STATA UNA BELLISSIMA STORIA, MERITO DEI RAGAZZI»

Il coach potentino sul salto di categoria: «Non eravamo i più forti, ma abbiamo dimostrato di esserlo»


DI DIEGO CONTE

Un anno magico per la Diesel Tecnica Sala Consilina che, battendo l’Angri, approda in Serie B. Si tratta di un traguardo storico per il club valdianese che non era mai arrivato così in alto. Negli ultimi due anni ha cent rato al trettante promozione. M a ques t’anno uno degli uomini chiave, se non l’elemento più im portan te, è stato il coach po te ntino Antonio Partenoster che ha messo a disposizione del s uo ro s ter t ut ta la sua esp er ienza avendo allenato in categorie più prestigiose. «Non allenavo in Serie C da ben 15 anni».

H a a ffe rm ato il coach del Sala Consil ina. «Indubbi ame nte passa re dall a C alla B cam biano moltissi me cose. Ne lla nuo va le ga troviamo squadre costuite bene, che vogliono ben figurare. Sicuramente troveremo maggiore fisicità e maggiore atletismo.

Po i saremo costretto ad affrontare trasferte decisamente più lunghe. In un sal to di cat eg oria de l gener e cambia davvero tutto, sarà sempre importante l’approccio alla partite. S ap piamo che gioca re in Se ri e B sarà un’altra musica». Afferma Paternoster. «Non eravamo la squadra più forte, ma abbiamo di mostrato di esserlo soprattutto nel girone di ritor no dove abb iam o p erso solo una gara a Lamezia. I giocatori hanno dato il massimo e superato i propri limiti.

Questa è stata una bellissima storia». Il coach, però, non ha voluto parlare di possibili interventi da effettuare sul roster, del resto è ancora troppo presto. Ma c’è u n altro nome da menzionare: Angelo Maria Castellitto classe 2005. Il giovane talento ha giocato quest’anno proprio a Sala Consilina acculando una medio di 8 minuti a partita e 1.5 punti a gara. Ha anche disputata il campionato Und er 19 d’ Ec cellen za con la Virtus Rionero dove ha co llezionato una media di 18 punti a gara. Il giovane Castellitto ha iniziato a muovere i s uoi primi passi t ra le fila dei Lions Basket Potenza, poi a 14 anni ha indossato la c asacca dell’Invicta Brindisi.

Tra i senior esordisce a 16 anni nella Serie D campana con l’ Acad em y Potenza disputando la finale per l’accesso alla Serie C Silver per poi disputare la Serie C Gold in questa stagione. Non ma le per il f ig lio d i Mim mo Ca – stellitto, anche lui cestista.


 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti