Le Cronache Lucane

LUPARA BIANCA NEL BARESE, ARRESTATI SICARI

Arrestati dopo 8 anni dalla Dda di Bari due affiliati del clan D’Abramo-Sforza

La Dda di Bari ha identificato e fatto arrestare i presunti autori dell’omicidio del 28enne Angelo Popolizio, ucciso ad Altamura, nel Barese, il 7 agosto 2014.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Bari hanno notificato ai due indagati, già in carcere per un’altra causa, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Bari per i reati di concorso in omicidio, occultamento di cadavere e porto e detenzione di arma da fuoco, aggravati dal metodo mafioso. Si tratta di due affiliati al clan D’Abramo-Sforza di 39 e 44 anni.
Le indagini hanno accertato che i due indagati all’alba di quel giorno di 8 anni fa avrebbero prelevato Popolizio da un circolo ricreativo e, dopo averlo condotto in aperta campagna, lo avrebbero ucciso esplodendo diversi colpi di arma da fuoco.
Caricato il cadavere in auto, poi, lo avrebbero lasciato in custodia a un altro sodale che si sarebbe occupato di sopprimerlo e occultarlo, non consentendo agli inquirenti, ancora oggi, di ritrovare il cadavere. L’omicidio, ritiene la Dda, sarebbe stato commissionato dopo avere appreso che il 28enne era stato, a sua volta, incaricato da un clan rivale di uccidere un esponente di vertici del gruppo criminale D’Abramo-Sforza

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti