Le Cronache Lucane

A PIGNOLA L’ARTE DI SARAH DI IORIO

Pastore: “Arte e natura si intrecciano indissolubilmente”; FlorisArt sarà visitabile gratuitamente

 È stata inaugurata domenica 15 maggio, nell’elegante cornice seicentesca del
Palazzo Gaeta a Pignola, la personale di pittura di Sarah Di Iorio. La mostra dal titolo
“FlorisArt” si svolge in occasione dei festeggiamenti dedicati alla Patrona, Maria Santissima degli
Angeli, ed è patrocinata dall’Amministrazione comunale di Pignola.

“Nelle opere arte e natura si intrecciano in modo indissolubile. In esposizione i dipinti di ultima
produzione, prevalentemente acrilici su tela in cui il tema primario è quello floreale” spiega il
Critico d’arte Grazia Pastore” che ha illustrato le opere al vernissage

“Accanto alle figurazioni -prosegue Pastore- anche realizzazioni astratte a tecnica materica ed applicazioni su tela che rappresentano
un’ulteriore tappa del suo percorso artistico. L’intera produzione si segnala per l’accurato utilizzo
dei materiali, l’applicazione di tinte metalliche e della foglia oro, ed in particolare per la ricercata
orma decorativa, elemento stilistico distintivo della poetica della Di Iorio ”.

SARAH DI IORIO è nata nella città oraziana di Venosa. Ha conseguito la maturità artistica
all’Istituto d’Arte di Potenza e, dopo la laurea alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia
Meridionale, ha perfezionato varie tecniche pittoriche, dall’acrilico al materico toccando temi quali
il rapporto tra arte, spiritualità e natura. Nel 2020 ha conseguito dalla Scuola di Alta Formazione di
Arte e Teologia l’attestato “Insegnare la religione con l’Arte”.

Sono intervenuti alla serata inaugurale l’Artista, il Sindaco del Comune di Pignola Gerardo Ferretti, l’ Assessore al turismo e all’innovazione Paolo Santarsiero e il Critico d’arte Grazia Pastore.

La mostra “Floris Art” sarà visitabile con ingresso libero fino al 22 maggio
nel Palazzo Gaeta in piazza Vittorio Emanuele a Pignola, nei seguenti giorni ed orari:
lunedì-giovedì ore 18:00-21:00 e venerdì-domenica ore 18:00-22:00.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti