Le Cronache Lucane

CON IL PALERMO, PER IL POTENZA INIZIA IL TRIS DI GARE SALVEZZA

Serie C, il derby vinto contro il Picerno non dovrebbe cambiare la formazione. Se il Palermo perde i costi della trasferta saranno a carico dei giocatori


Domenica al “Viviani” arriva il Palermo di mr. Baldini e per il Potenza di mr. Arleo inizia il tris di partite, (recupero di mercoledì contro la Paganese e domenica prossima in quel di Monopoli) dove i rossoblù dovranno cercare di racimolare quanti più punti possibili. Soprattutto contro la diretta concorrente Paganese. I tre punti conquistati al “Curcio” nel derby lucano contro il Picerno e la vittoria esterna a Latina hanno alzato e non di poco l’asticella del morale nello spogliatoio rossoblù.

Sapendo, come dice il tecnico potentino, che bisogna andare avanti “step by step” se si vogliono raggiungere i risultati prefissati. In altre parole la salvezza senza passare dalla lotteria dei play out. In che modo!.

Arrivando al sestultimo posto oppure con un vantaggio superiore agli otto punti nei confronti dell’eventuale avversaria playout. Non sarà facile, ma neppure impossibile visto il rendimento che il gruppo sta avendo da quattro gare a questa parte.

A Picerno, a parte una gara non bella dal punto di vista tecnico si è assistito ad una compagine tatticamente ben impostata ed un reparto difensivo composto dal trio Sepe-Matino-Cargnelutti che ha concesso poco e niente ad attaccanti del calibro di Gerardi e Reginaldo. Insomma, si sono avute delle buone indicazioni nel complesso e si spera che contro il blasonato Palermo si possano ripetere le identiche condizioni.

Anche perché i siculi, nonostante siano al sesto posto in classifica con 52 punti in piena zona play off (con una gara da recuperare con il Taranto) spesso in trasferta si concedono forti distrazioni.

Mercoledì scorso in casa contro l’Andria erano sotto di una rete. È chiaro che sulla carta la differenza è notevole, ma così come è accaduto contro il Catanzaro in campo tutto può succedere.

Basta restare concentrati ed avere l’umiltà di affrontare un avversario che ti potrebbe punire ad ogni occasione. Domani pomeriggio contro il Palermo mr. Arleo dovrebbe avere tutti a disposizione, tranne Ricci e Gigli alle prese con i postumi di infortuni. Ipotizziamo che in assenza di Gigli, il tecnico possa schierare la identica formazione vista in quel di Picerno dove, a parte il reparto difensivo, anche gli esterni, Nigro e Coccia hanno fatto bene.

QUI PALERMO

Un solo punto, acciuffato nel finale di partita e con un uomo in più nella gara contro la Fidelis Andria ed un obiettivo che non ferma i rosa-nero verso la corsa ai play off.

Al “Viviani” il Palermo di Baldini vorrà raddrizzare il tiro rispetto ad un atteggiamento non proprio costante fuori dal proprio “green”. Contro i rosso-neri di Arleo il tecnico toscano potrebbe ritornare alle origini e schierare un 4-3-2- 1 con Massolo tra i pali, un centrocampo dove è probabile il ritorno in cabina di regia, dopo aver scontato un turno di squalifica, di capitan De Rose.

A fargli spazio Damiani, autore di una prova opaca. Fari puntati sul reparto offensivo con Brunori, rimasto a secco dopo una lunga serie di gare nelle quali ha timbrato la presenza con almeno un gol. Rete che invece ha gonfiato Luperini a cinque minuti dal termine.

Contro il Potenza non è in dubbio la presenza dell’italo-brasiliano ma alle spalle della prima punta rosanero potrebbero cambiare alcuni nomi. Floriano, rigore fallito a parte, non ha inciso nella manovra offensiva e potrebbe lasciare spazio a Felici. Giron tornerà ad indossare una maglia titolare e non è esclusa la presenza di Soleri nell’undici iniziale. Il Palermo è riuscito finalmente a vincere domenica scorsa in trasferta. Infine una nota di colore si aggira tra gli isolani.

Come scrive il Giornale di Sicilia, in caso di sconfitta i calciatori del Palermo si dovranno accollare le spese volo in charter e un viaggio in pullman o in nave; in caso di vittoria, tutte le spese saranno rimborsate dal club. Insomma, un motivo in più per responsabilizzare i giocatori ed portare a casa i tre punti lontano dal “Renzo Barbera”.


 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti