Le Cronache Lucane

COMPLETATO IL PORTALE DI MATERA WELCOME MA SULL’APP PRIME SEGNALAZIONI DI “GUASTI”

Il Comune liquida l’ultima trance dei 45mila € per il sito web che mira a rilanciare il settore turistico dei Sassi. Ma i cittadini segnalano già criticità


All’indomani dell’annuncio del Comune di Matera di voler avviare una «Progettazione partecipata dei servizi turistici della città mettendo in collaborazione le istituzioni e i soggetti privati operanti nel settore», è ritornata all’attenzione dei cittadini la questione del portale istituzionale “Matera Welcome”.

Si tratta di un sito web realizzato dall’Amministrazione materana, che ha fatto discutere per il suo elevato costo che ammonta a oltre 45mila euro, e che ha suscitato varie reazioni politiche e non. Cronache Lucane nel novembre scorso si era occupata della vicenda e aveva scoperto cosa renda il sito web “Matera Welcome” così speciale da costare tanto: è il fatto che, come il Comune stesso ha chiarito, il sito contribuisce «Alla implementazione di un sistema informativo web + app al servizio dei turisti degli operatori turistici».

Vale a dire che gli elevati costi derivano dal fatto che non si tratta di un semplice portale web dotato come tutti gli altri solo di funzioni didascaliche, ma si tratta di un sito web dotato anche di un’”applicazione” che lo rende interattivo con gli utenti.

Va anche detto però che la realizzazione del portale a un certo punto si è interrotta ed è rimasta incompleta proprio dell’”applicazione interattiva”, tanto che l’Amministrazione stessa ha preso atto che «Rispetto ad alcune Informazioni funzionali al sito l’Ente stesso e gli attori interessati non sono riusciti ancora a trasmetterle completamente all’Ufficio turismo».

La conseguenza di ciò è stata che il Comune ha liquidato alla ditta realizzatrice del sito solo un terzo della somma prevista in attesa appunto che venisse realizzata anche l’applicazione per smartphone interattiva. Solo oggi si apprende che da poco il sito web è stato finalmente ultimato, ma contrariamente a quanto accadde all’annuncio della messa in rete del sito, quando il Comune convocò una conferenza stampa, questa volta, invece, il completamento del sito è stato tenuto quasi nascosto.

E ciò è un vero peccato se si considera che cittadini e turisti non vedono l’ora di poter interattivamente usare l’applicazione di “Matera Welcome”. Per completezza di “contabilità”, va detto che il dicembre scorso il Comune ha liquidato altri 15mila euro alla ditta realizzatrice del sito e che a seguito della relazione di completamento del sito, pochi giorni fa l’Amministrazione ha liquidato alla predetta ditta anche il saldo.

Circa le caratteristiche dell’”App Matera Welcome”, il Comune allega la relazione che spiega che «E’ stata predisposta l’infrastruttura di base per l’app mobile correlata al portale.

Una app si giustifica per la sua praticità d’uso, per la capacità di rendere “facili” e “disponibili” in maniera rapida una serie di beni materiali e immateriali, di servizi e di “prodotti” nel caso specifico correlati alla offerta turistica della città ».

Una scheda di presentazione impeccabile, ma ci è stato segnalato che alcuni cittadini e turisti sono subito corsi sul portale “Matera Welcome” per interagire e navigare con tanto di “App”, ma per ora non sono riusciti a farla funzionare!


 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti