Le Cronache Lucane

LAURIA SI SCHIERA CONTRO IL GENDER GAP


LAURIA. Anche l’amministrazione comunale di Lauria con delibera di giunta ha aderito al “patto dei comuni per la parità e contro la violenza di genere” promosso dall’Anci nazionale e che impegna le amministrazioni alla promozione di una cultura che porti a una parità reale in una società più equa e paritaria.

«Oggi la lotta e l’eliminazione al gender gap, – afferma l’amministrazione comunale di Lauria in una nota – ossia del divario tra il genere maschile e il genere femminile nei diversi ambiti della vita privata e pubblica, dall’accesso al mondo del lavoro alla salute, passando per la sfera sociale e quella politica, è un fattore essenziale per il miglioramento delle politiche pubbliche, nonché per la prosperità dell’economia e della società».

«L’impegno comune, – continua l’Amministrazione nella nota – sviluppato in undici punti programmatici, è quello di ideare, sostenere e condividere azioni concrete di promozione delle pari opportunità, basate sull’eguaglianza e la valorizzazione delle differenze per una società più equa, priva di stereotipi di genere e realmente paritaria». Il patto si concretizza con: l’applicazione della Convenzione di Istanbul;

l’identificazione di obiettivi che vadano oltre il mandato amministrativo un coordinamento tra gli aderenti in Anci finalizzato anche allo scambio di buone pratiche; il coinvolgimento di tutti gli Assessorati nella scelta politica intrapresa, nella convinzione che le Pari Opportunità siano trasversali in una governance equa e rispettosa dei diritti di ciascuna persona; la destinazione di fondi specifici, in base alle disponibilità di bilancio, per le attività delle Pari Opportunità, per i Centri Anti Violenza e le Case Rifugio e per le politiche di sostegno alle donne che subiscono qual


Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti