Le Cronache Lucane

TENTATO OMICIDIO A MELFI, UN ARRESTO

Un arresto a Melfi in flagranza di reato per tentato omicidio. Durante controlli disposti dal questore, un uomo di 35 anni è stato bloccato dai poliziotti del commissariato della cittadina federiciana che hanno ricevuto una segnalazione sulla presenza di una donna semivestita, dolorante e col sangue al la bocca. Ascoltata la donna, gli agenti sono risaliti all’uomo che è risultato essere un sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. Si è appreso che non potendo uscire, aveva organizzato un incontro conviviale invitando la donna conosciuta da qualche giorno insieme ad altre persone. Nel corso della notte, dopo aver assunto anche sostanze stupefacenti, si sarebbe scagliato contro la malcapitata, picchiata, tirata per i capelli e scaraventata per circa sei metri dal balcone di casa. All’arrivo dei poliziotti presso l’abitazione, l’uomo aveva già fatto sparire gli effetti personali e gli indumenti della donna ponendoli in una asciugatrice. L’uomo è stato arrestato e il provvedimento è stato convalidato dal Gip.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti