Le Cronache Lucane

OMICRON COLPIRA’ DI PIU’ A FINE MESE

Qual è la situazione epidemiologica nel territorio ricadente nelle competenze della Asp di Potenza?

I dati in costante aggiornamento parlano di campagna vaccinale che procede a ritmi elevati con la Basilicata che globalmente detiene il primato per le somministrazioni delle dosi pur se la risalita dei contagi non lascia sperare nulla di buono per le prossime settimane: la variante Omicron si presenta in tutta la sua velocità anche se da un punto di vista clinico appare meno pericolosa della precedente Delta e del Covid delle fasi iniziali. Non è da sottovalutare a livello diffusivo ma è meno letale.

La Basilicata resta in zona bianca, una conferma che è sintomatica della capacità di gestire l’epidemia a livello sanitario e vaccinale: nelle strutture locali la Basilicata e la provincia di Potenza, in particolare, vedono un numero basso di ricoverati, ancor meno in terapia intensiva. Ad esser colpita sempre la stessa fascia: soggetti di età compressa tra i 70 e gli over 80, prevalentemente con comorbilità, ovvero affetti d altre patologie.

Della situazione epidemiologica locale ne abbiamo parlato in questo speciale con il Direttore Sanitario della Asp di Potenza Luigi D’Angola.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti