Le Cronache Lucane

LA BEFANA DELLA BIODIVERSITA’ AL SAN CARLO

I carabinieri forestali portano doni ai degenti di pediatria e nelle case famiglia

La Befana della biodiversità: una festività diversa dalla solita soprattutto per i più piccoli costretti a vivere in casa famiglia o al ricovero ospedaliero. Nel giorno dell’Epifania sono stati i Carabinieri Forestali a portare i doni ai più piccoli, nei luoghi della sofferenza, nei luoghi in cui un semplice gesto, un sorriso, un dono possono servire ad alleviare il senso di pesantezza e di difficoltà che anche in tenera età può esser sentito.

L’iniziativa dei Carabinieri della Biodiversità non ha interessato solo il capoluogo, ma ogni regione d’Italia: uomini e donne in divisa hanno innanzitutto omaggiato i piccoli del calendario  dedicato  all’ambiente per far si che conoscenza e amore  per  la  natura  aiutino a superare un difficile  periodo.   Consegnati inoltre gadgets, quaderni,  zainetti  in  tela  o  carte  da  gioco .

A  Potenza  i  Carabinieri  della  Biodiversità  si  sono  recati  presso il reparto di pediatria dell’ospedale “San  Carlo”  come consuetudine ormai da tempo.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti