Le Cronache Lucane

LA POLIZIA “ARRESTA” LA VIOLENZA SULLE DONNE

Matera Forze dell’ordine e Servizi Sociali in piazza per testimoniare un 25 novembre tutto al femminile

La ricorrenza della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne ha visto schierata a Matera in Piazza Vittorio Veneto sin dalle prime ore del mattino una unità mobile della Polizia di Stato che rinnovando lo slogan “Questo non è amore”, ha testimoniato il suo costante impegno in difesa e sostegno delle donne vittime di violenza. Il camper della Polizia di Stato ha anche svolto, grazie alla presenza di una dottoressa del nucleo medico di polizia, un’attività di sensibilizzazione e informazione rivolta a tutti i passanti ed in particolar modo alle donne. Il primo importante gesto che una donna sottoposta a violenza e molestie deve fare – ha spiegato l’assistente medico di polizia – è contattare subito il numero anti violenza 1522 oppure direttamente il numero di emergenza unico europeo 112 e consentire così alle forze dell’ordine di intervenire in suo aiuto.

Alla fase iniziale di pronto intervento e protezione delle donne vittima di violenza, segue poi un percorso di protezione e di attività di consultorio in favore delle donne stesse svolto dallo sportello di ascolto donna del comune di Matera che si avvale della presenza di esperte psicologhe e psicoterapeute quali la Drssa Caterina Rotondaro e la Drssa Filomena Tullo
pronte a intervenire per assistere e supportare le donne che stanno subendo violenza per assicurare loro non solo una vera e propria casa rifugio, ma anche una costante assistenza terapeutica.
A testimoniare l’importanza di assistere e proteggere le donne vittime di violenza c’erano anche una rappresentanza del centro antiviolenza italiano e alcune giovani psicologhe tirocinanti che hanno distribuito un volantino con il numero 340 4549044 utile per contattare lo sportello ascolto donna del comune di Matera. Anche la Polizia di stato ha divulgato un opuscolo informativo contenente tutte le testimonianze e le procedure attuate in difesa delle donne, e pubblicato della direzione centrale anticrimine del dipartimento di pubblica sicurezza.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com