Le Cronache Lucane

POSTIGLIONE AL VOLO DELL’ANGELO

Castemezzano, la Rea plaude a Valluzzi che intitola l’arrivo al pioniere dell’etere e rilancia: «La sua Potenza?»


Si allunga la lista dei Comuni che hanno deciso di rendere omaggio a Nino Postiglione, il “padre” delle radio libere italiane. Dopo Ruoti che ha intitolato gli spalti del campo di calcio a 5 anche il comune di Castelmezzano ha deciso di deliberare l’intitolazione di uno spazio a Nino Postiglione. La scelta è ricaduta sul “posto simbolo” del borgo incastonato nelle Dolomiti lucane: lo spazio deputato all’arrivo di coloro che si cimentano nel famosissimo “Volo dell’Angelo”. Uno spazio suggestivo e molto visitato dai turisti che non è soltanto la location dell’attrattore turistico ma è anche il luogo dal quale svettano gli impianti radio televisivi che servono il territorio.

Una bella coincidenza, o una scelta ben studiata, dedicare lo spiazzale a colui che ha fatto della radio la sua ragione di vita. Con Castelmezzano sono ormai diversi i comuni lucani che hanno onorato Nino Postiglione e la sua importante attività informativa che ha svolto con amore e questo non può che far pensare a Potenza, la sua città natale.

L’amministrazione comunale, ancora una volta, ha perso l’occasione per omaggiare un suo “figlio illustre” intitolandogli uno spazio così come chiesto nelle due mozioni presentate dal consigliere di centro sinistra Vincenzo Telesca e dal gruppo consiliare “Fratelli d’Italia” e “Idea Cambiamo” e puntualmente non discusse.


 

Rosamaria Mollica

3331492781

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com