Le Cronache Lucane

C’É GOVERNATORE E GOVERNATORE

Tacco&Spillo

Con una tempistica a dir poco perfetta, almeno per riportare a verità le chiacchiere che Vito Bardi solleva in aria per scrollarsi di dosso le critiche più feroci alla sua sonnolenza istituzionale, il Sole 24 Ore pubblica lo stato della spesa certificata delle Regioni sui Fondi Ue al 31 ottobre. Ora a ben guardare la velocità nella messa a terra dei soldi comunitari si scopre l’acqua calda sulla Basilicata, immobile al 42,4% del FSE ed ormai arresa all’abitudine della bassa classifica. Eppure l’arzillo twittatore non solo si tiene alla larga dall’infografica sconveniente, ma addirittura con la barzelletta del cambiamento promuove Domenico Tripaldi alla guida della sanità regionale, nonostante sia stata proprio sua la gestione ritardataria del FSE. Tutto questo per dire di non farsi pie illusioni perché non s’improvvisa la guida della Basilicata a 70 anni e perché alla fin dei conti a fare la differenza non è altro che la buona o la cattiva politica. Quella stessa che fa essere il Piemonte, governato da Cirio, efficiente e capace di spesa (96,1%) più del doppio della martoriata Basilicata di Bardi, su cui ormai è d’obbligo avere il peggior giudizio possibile. Ritorna in mente la battuta di Johnny Depp: “L’improvvisazione è un trucco da salotto”.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com