Le Cronache Lucane

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO REGIONALE: C’È DA SOSTITUIRE IL LEGHISTA CICALA

Volge al termine per Carmine Cicala, almeno sulla carta, il mandato di presidente del Consiglio regionale. Scaduti, considerando l’elezione avvenuta il 6 Maggio del 2019, i 30 mesi di carica previsti per i componenti dell’Ufficio di Presidenza che attualmente sono, oltre Cicala, i due componenti della maggioranza, Vincenzo Baldasarre e Giovanni Vizziello, entrambi di Fratelli d’Italia, e i due componenti delle opposizioni, Mario Polese di Italia viva e Gianni Leggieri del Movimento 5stelle.
Previsto, infatti, il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza, nel Consiglio regionale convocato, in seduta ordinaria, per martedì prossimo.
Come quanto accaduto durante la precedente legislatura di marca centrosinistra, nella circostanza l’alternanza fu tra Franco Mollica e Vito Santarsiero, il rinnovo non è pratica politica scontata e potrebbe richiedere più sedute prima dell’elezione valida dei nuovi componenti della Presidenza.
La mancata elezione di co-lui che nel ruolo subentrerà a Cicala, farà il paio con altri temi ormai da mesi previsti, ma mai dibattuti. Come, per esempio, la comunicazione del Presidente della Giunta regionale, Vito Bardi, sull’esito delle trattative con le compagnie petrolifere.
In tema di elezioni, da fare anche quella del Garante regionale dei diritti della persona.
Ad ogni modo, all’ordine del giorno del Consiglio regionale di martedì, alcune proposte di legge, tra cui: “Disposizioni in materia sanitaria”, “Testo unificato su norme per il riconoscimento e il sostegno del caregiver familiare”, “Modifica alla legge regionale 40 del 2021, “Norme in materia di tutela delle persone affette da disturbi dello spettro autistico”, “Disposizioni in vari settori d’intervento”, “Istituzione del servizio di psicologia scolastica”. All’esame del Consiglio regionale anche disegni di legge a partire dal “Bilancio di previsione finanziario per il triennio 2021- 2023 dell’Ente di gestione del Parco archeologico storico naturale delle chiese rupestri del Materano, “Norme di disciplina, tute-la e valorizzazione della pastorizia e della transumanza, presidi del territorio lucano”, “Rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2020 dell’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata, Apt”, “Se-sta variazione al bilancio di previsione 2021-2023” e contestuale approvazione del disegno di legge di ratifica delle variazioni in de-roga.
In discussione anche l’atto amministrativo “Adozione Piano annuale degli interventi- annualità 2021 Dell’Agenzia Regionale Lavoro Basilicata (Arlab), nonchè eventuali atti nel frattempo licenziati dalle Commissioni.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti