Le Cronache Lucane

SALUTE E PREVENZIONE VIAGGIANO IN TRENO

Ha fatto tappa a Potenza il Frecciarosa, un progetto sulla sensibilizzazione della prevenzione sui tumori

Veloci. Anzi velocissimi. Così dovrebbero essere i controlli medici. E in una vita frenetica, Trenitalia chiede ai suoi clienti di ‘fermarsi’ un attimo e dedicare un momento a loro stessi. Di prendersi cura della propria salute mentre si spostano da una città all’ altra. Torna, e di nuovo “in presenza”, il treno della prevenzione del tumore al seno: il Frecciarosa. Da oltre 10 anni Trenitalia porta in giro per l’Italia la cultura della salute femminile e della diagnosi precoce del carcinoma mammario e di tutte le malattie oncologiche. Una iniziativa che ha già salvato tante donne e che nel periodo post-Covid 19 assume un significato ancora più importante. Ad accoglierlo nella sua tappa alla stazione centrale di Potenza l’assessore regionale Donatella Merra

Ma i controlli per le diagnosi precoci devono ripartire quanto prima ed è proprio questo l’ obiettivo dell’ undicesima edizione di Frecciarosa, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, grazie al sostegno dell’Associazione IncontraDonna Onlus insieme a Trenitalia. Pensiero ribadito dalla consigliera regionale di Paritá Ivana Pipponzi

Maria Fedota

3492345480

Le Cronache Lucane