Le Cronache Lucane

I FUNERALI DI DORA LAGRECA A MONTESANO

Il parroco: “Dio le ha teso la mano. Doveva stare qui per una missione di pace e amore”

Si sono svolti a Montesano sulla Marcellana i funerali di Dora Lagreca, deceduta circa una settimana fa dopo esser precipitata dal balcone del monolocale al quarto piano che condivideva con il fidanzato. La piccola frazione di Arenabianca era gremita di gente, amici, parenti, conoscenti: tutti stretti attorno alla famiglia di questa giovane donna morta in circostanze ancora tutte da chiarire. Nell’omelia, il parroco ha ricordato il sorriso di Dora, la sua generosità ed ha più volte ribadito che non si può morire in questo modo. Dio ha teso la mano a Dora che doveva, anzi poteva stare ancora sulla terra per compiere la sua missione di pace e di amore.

A Montesano, un paese sconvolto ed incredulo ma che vuole solo la verità, è lutto cittadino per disposizione del Sindaco Giuseppe Rinaldi.

Dal punto di vista delle indagini, in esclusiva a Cronache alcune indiscrezioni hanno rivelato che i Ris dei Carabinieri hanno portato via alcuni elementi utili alle indagini: in particolare gli slip della donna, i calzini ed alcuni medicinali rinvenuti nell’appartamento. Antonio Capasso, fidanzato di Dora Lagreca al momento indagato per istigazione al suicidio, è stato sottoposto in ospedale a perizia medica. Chi lo conosce e ha la possibilità di avvicinarsi, parla di lui come di un ragazzo distrutto da quella morte al momento inspiegabile. Intanto si attendono le prime notizie sul sopralluogo dei Ris nel monolocale mentre per le risultanze dell’esame autoptico ci vorranno un paio di mesi. Solo allora sapremo con certezza cosa sia accaduto la notte tra l’8 e il 9 ottobre  dopo che la coppia aveva trascorso la serata ad una festa.

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com