Le Cronache Lucane

CASO LAGRECA: AUTOPSIA E RILIEVI DEI RIS

I carabinieri hanno effettuato i rilievi nel monolocale di Capasso mentre in ospedale si è svolto l’esame autoptico sul corpo di Dora

Sono in corso a Potenza al Rione Parco Aurora I rilievi all’interno del monolocale abitato da Antonio Capasso ed in cui si trovava anche Dora Lagreca, morta nella notte tra venerdì e sabato dopo esser precipitata dal 4° piano. Sul posto I Ris dei Carabinieri, l’avvocato del giovane che è stato indagato per istigazione al suicidio ed anche il consulente tecnico della famiglia della vittima. Sentiamo intanto cosa ci ha detto l’avvocato della famiglia della vittima.

All’ospedale San Carlo, invece, è iniziato l’esame autoptico sul corpo di Dora con cui si cercherà di capire cosa davvero sia accaduto. Di certo si sa che la coppia avrebbe avuto un diverbio e che la donna avrebbe minacciato di gettarsi nel vuoto.

All’autopsia partecipa Aldo Di Fazio primario medicina legale San Carlo, Biagio Solarino dell’Universià degli Studi di Bari. Tutto si svolge alla presenza del Pm Chiara  Guerriero.

Presente anche il consulente tecnico nominato dalla famiglia della giovane, Vegermino Testa per il quale sarà necessario il mappaggio completo delle aree interne ed esterne all’appartamento per comprendere quali siano i punti rilevanti e chiarificatori, se ci siano tracce ematiche o segni evidenti di colluttazione. Allo stesso modo, fondamentale sarà il risultato dell’ispezione cadaverica per capire se le ferite riportate  siano compatibili solo con quelle della precipitazione o se ci siano ulteriori segni compatibili con altre ipotesi.

Antonio Capasso, continua a dichiarare la sua estraneità ai fatti ma ha ammesso la discussione per motivo di gelosia. Questo quanto ha dichiarato il suo legale.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com