Le Cronache Lucane

MURO: È IL GIORNO DI SAN GERARDO MAJELLA

Il Santo Patrono di Basilicata, nato a Muro Lucano, è celebrato quale protettore delle mamme e dei bambini

Anche quest’anno, purtroppo, a causa del perdurare della situazione sanitaria, per il 2 settembre la festa del Santo Patrono della Basilicata San Gerardo MajellaProtettore nel mondo delle gestanti e dei bambini, è stata ridimensionata.

Il primo cittadino di Muro Lucano, paese natìo del Santo, asserisce: «Anche quest’anno è stato necessario garantire la tutela della nostra salute a discapito dei tradizionali festeggiamenti del 2 settembre ma, questa mancanza non deve farci dimenticare il potere di questo giorno, i suoi suoni, i suoi riti, i suoi odori.  In questa giornata i ricordi scalpitano nella nostra memoria più profonda, quella delle cose care che non si dimenticano. Come sempre, il mio primo pensiero va ai tanti cittadini di questa terra che sono lontani, ai quali rivolgo il mio saluto e quello dell’intera comunità Murese. Viva San Gerardo, viva la nostra identità».

La giornata del 1° settembre è stata dedicata alle mamme ed ai bambini con l’Affidamento a San Gerardo Maiella in Cattedrale;

Il 2 settembre si svolge invece la Solenne Processione: “intensa espressione di Pietà Popolare Murese che avrà luogo senza fedeli a seguito”  spiega il Sindaco.

Con il parroco Don Domenico Pitta, l’Associazione San Gerardo Majella e le istituzioni, la Santa effige del patrono Gerardo attraversa le vie cittadine per benedire simbolicamente i suoi concittadini. Per evitare assembramenti sono state stabilite soste nei diversi quartieri. A tripudiare omaggio al Santo, come da consuetudine i balconi della città di Muro sono stati adornati con le tradizionali lenzuola bianche.

Partendo in mattinata dalla Cattedrale di Muro, il Santo murese, collocato su automezzo ha attraversato le vie del Suo paese, nello specifico:
Piazza Pisciotta, Ponte Pisciotta, Via Maddalena;
Contrade di Ponte Giacoia e Capodigiano; San Biagio e ritorno in Chiesa di S.Andrea.

Nel pomeriggio, invece, è ripartito dalla Chiesa di S.Andrea per raggiungere progressivamente Forno della Goveta, Piazza S.Marco, S. Maria del Soccorso, Via Appia Bivio Via Roma a seguire Piazza don Minzoni, Piazza Matteotti e ritorno in Cattedrale.

 

Alle ore 18:30 ha luogo la Santa Messa celebrata da Sua Eccellenza Monsignor Salvatore Ligorio Arcivescovo Metropolita di Potenza – Muro Lucano- Marsico Nuovo.

Tra i primi banchi prendono posto anche le massime cariche regionali e rappresentanti territoriali dell’area oltre alle Forze dell’ordine in alta uniforme.

La giornata è allietata dalla Banda Musicale Gran Concerto Bandistico San Gerardo Maiella Città di Caposele.

 

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com