Le Cronache Lucane

INAUGURATA “LUCUS” DELL’ARTISTA LIBANESE NAHLE

È il primo risultato della residenza artistica di 6 mesi che il pittore internazionale sta svolgendo a Lagopesole

Inaugurata a Filiano presso il Museo rurale del suggestivo Borgo Vaccaro la mostra personale “Lucus” dell’artista libanese   . L’evento promosso dall’ Associazione Pro Loco Filiano e Porta Coeli Foundation con il patrocinio del Comune di Filiano e del Comitato regionale Pro Loco Unpli Basilicata è il primo risultato della residenza artistica di sei mesi che l’artista internazionale Nahle sta svolgendo a Lagopesole.
All’inaugurazione della mostra dal titolo “Lucus” (legno sacro) dopo i saluti del Sindaco di Filiano, Francesco Santoro e l’introduzione del Direttore Artistico di Porta Coeli Foundation, Donato Faruolo sono intervenuti il Presidente di Porta Coeli Foundation, Aniello Ertico, la Presidente della Pro Loco di Filiano, Maria Santarsiero e il Presidente di UnpliBasilicata, Rocco Franciosa.

Presenti anche la Consigliera regionale con delega alla Cultura della Regione Basilicata Dina Sileo e il Presidente della Pro Loco Lagopesole Carlo Lucia con il tesoriere Marcello Romano che da tempo collaborano ai progetti proposti dalla Fondazione sul territorio regionale.
Marwan Nahle è pittore di origine libanese e artista di fama internazionale: le sue opere sono state esposte con grande successo in Libano, Francia, Stati Uniti, Hawaii, Svizzera, Isole Canarie, Germania, Spagna, Giordania, Grecia e Australia.

Attualmente, l’artista risiede in Basilicata a Lagopesole insieme alla moglie e ai figli, uno dei quali nato da meno di un mese proprio nella nostra regione.
Le sue opere rappresentano il suo viaggio fisico e spirituale di una vita, che combinando forme e paesaggi del suo mondo in movimenti eterei e mistici, trasportano l’osservatore dentro e fuori la terra ad ogni pennellata.
La sua è arte che trae ispirazione dalle esperienze autentiche della vita di ogni giorno, dai luoghi e dalla gente che vive quei territori.

Protagonisti delle sue opere sono proprio i luoghi che lo stanno ospitano durante questa sua residenza d’artista: Filiano, Castel Lagopesole, Avigliano e un po’ tutta la Basilicata.

La mostra sarà visitabile sino a giovedì 9 settembre, presso lo spazio museale di Vaccaro a Filiano, dal lunedì al venerdì nei seguenti orari 10:00-12:00/16:00-19:00.
Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti