Le Cronache Lucane

“MARATEALE 2021”: E’ IL GIORNO DI MATT DILLON

L’attore dà consigli alle nuove leve dal palco marateota. Gran finale con Verdone, Boni e Allevi

Nell’attesissima quarta serata del festival, a ‘Marateale’ arriva l’idolo delle teenagers un po’ attempate: sul palco della kermesse lucana é salito il bel tenebroso d’un tempo Matt Dillon che ha dispensato un consiglio importante a chi muove i primi passi nel settore cinematografico: la chiave per avere successo è data solo dalle motivazioni importanti tralasciando quelle superflue e d’istinto. Un consiglio che giunge da uno dei più importanti attori al mondo, colui che ha fatto perdere il sonno alle tante fan e che è stato protagonista di pellicole importanti. Di Dillon- che ha fatto storia negli anni ’80- si ricorda in particolar modo la sua versatilità artistica che lo ha posto in ruoli differenti ma sempre di grande successo. Tra le sue pellicole cinematografiche, “Rusty il selvaggio” di Francis Ford Coppola ma anche “Mister Wonderful”, “Tutti pazzi per Mary”, “Crash” che lo ha ripagato con una nomination all’oscar come miglior attore non protagonista. Dillon si è fatto conoscere anche come sceneggiatore per il film ‘City of Ghosts’.
Non solo Dillon il matador della serata: presenze importanti sul palco del tirreno con Alberto Barbera, direttore della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Nicola Borrelli, direttore generale del MIBACT, Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction e Roberto Stabile, presidente della Lucana Film Commission. Intervistato sul palco anche il regista Paolo Genovese, protagonisti di due masterclass. Nella serata conclusiva, gran finale con gli attori Carlo Verdone e Alessio Boni, il musicista Giovanni Allevi, e le cantanti Arianna e Desiré Capaldo. Previsto a “Marateale”, l’omaggio a Verdone che ha celebrato la ventisettesima regia in tutta la carriera.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com