Le Cronache Lucane

PROGETTO MOVE-MENT PER SENEGAL E GAMBIA

Presentato da ‘Le Rose di Atacama’ punta ad un’immigrazione più consapevole

Ricongiungimento familiare attraverso percorsi di orientamento e formazione e inserimento lavorativo mediante un’alta formazione linguistica per la conoscenza della lingua italiana. Sono le due azioni previste dal ‘Progetto Move-ment’ finalizzato alla migrazione legale in Basilicata e ai percorsi di ricongiungimento familiare. Il progetto presentato a Potenza vede capofila dell’iniziativa l’associazione ‘Le Rose di Atacama’ che attraverso il Fondo Asilo Migrazione e Integrazione 2014-2020, punta all’integrazione e alla migrazione legale di persone provenienti dal Senegal e dal Gambia.
La prima azione prevede dunque di fornire ai migranti tutte le regole e le procedure di accesso al nostro Paese coinvolgendo di fatto Ambasciate, Istituti, Scuole del Senegal e del Gambia ma anche italiane. Il progetto “Move-Ment” dedicato ai due stati dell’Africa subsahariana mira a sviluppare la conoscenza delle regole e delle procedure di accesso per i migranti che, una volta giunti nel nostro Pese, avranno la possibilità di essere integrati anche lavorativamente grazie all’acquisizione di competenze civiche e linguistiche oltre che tecnico-professionali.
Il Progetto risulta di fondamentale importanza anche per il tessuto sociale lucano e sarà in grado di attuare strategie per sostenere i migranti nei Paesi
ospitanti grazie ad una rete in grado di interagire ed interconnettersi anche con alcune imprese

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti