Le Cronache Lucane

DRONI IN BASILICATA, APPROVATO PROGETTO

Finanziato con tre milioni di euro dalla Total

La giunta regionale della Basilicata ha approvato il progetto, promosso e finanziato con tre milioni di euro dalla Total, di costruire in regione – nell’area industriale di Stigliano (Matera) – un Centro di eccellenza per droni (Ced) “per creare sviluppo e occupazione”.
Lo ha reso noto la compagnia petrolifera, sottolineando che “il programma prevede l’avvio delle attività a fine 2022 con l’obiettivo di produrre nella fase iniziale almeno 500 piccoli velivoli, concepiti per i settori energia, ambiente e gestione di scenari di crisi. Ma il piano aziendale prevede la costruzione di un numero ben maggiore di velivoli, oltre alla fornitura di servizi specializzati. Recenti studi di mercato, infatti – ha spiegato Total – stimano che l’utilizzo dei droni aumenterà drasticamente nei prossimi dieci anni in settori di particolare interesse per la Basilicata, come la gestione delle emergenze, il monitoraggio ambientale, l’ispezione delle infrastrutture e l’agricoltura”.
Secondo il direttore affari istituzionali, relazioni esterne e Csr di Total Italia, Dante Mazzoni, “con questo investimento ‘no oil’ promuoviamo lo sviluppo di un’attività che avrà importanti ricadute a livello tecnologico, economico e sociale sul territorio. Oltre a fornire soluzioni per la messa in sicurezza del territorio e la protezione degli habitat, il progetto consentirà lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali ad alto potenziale di crescita, favorendo la nascita di eccellenze e l’impiego di personale residente in Basilicata”.
Il progetto prevede anche la disponibilità di una pista di atterraggio e decollo lunga circa 500 metri e di “uno spazio aereo di circa un chilometro per i test di volo”. (ANSA)

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com