Le Cronache Lucane

«SINDACO DI MATERA, NON HA PIÙ UNA MAGGIORANZA IN CONSIGLIO: SI DIMETTA»

Duro intervento del Commissario Udc Angelino: «In dieci mesi, l’amministrazione pentastellata è arrivata già al capolinea»

Nel giro di dieci mesi l’Amministrazione a trazione pentastellata guidata dal sindaco Bennardi è «arrivata già al capolinea. E’ quanto si evince dall’esito dell’ultima seduta del Consiglio Comunale di Matera chiamata a discutere e approvare due mozioni sui concorsi pubblicati dall’Amministrazione Bennardi per reclutare nuovo personale richiesto per colmare le postazioni di lavoro che presto saranno lasciate dai dipendenti che andranno in pensione»: queste le parole del commissario Udc Angelino. «Ancora una volta – ha specificato Angelino – sono stati i consiglieri del Centrosinistra, PD in testa, a tenere a galla una barca che ormai naviga a vista senza una meta da raggiungere. Il PD prima impone un emendamento per cercare di mettere una pezza ai concorsi pubblicati con criteri discriminanti dall’Amministrazione Bennardi. Come è noto, i bandi hanno penalizzato tanti laureati che non potranno mai essere selezionati perché non hanno maturato esperienza in una Pubblica Amministrazione, requisito che evidentemente non doveva essere inserito in fase di redazione del bando di concorso. Il sindaco, esponendosi personalmente, ha scelto di discutere e mediare sulla proposta del PD senza ricercare una più utile mediazione con la sua maggioranza. Tutta opera sua o di cattivi consiglieri? Ancora una volta Bennardi ha fatto il gioco delle opposizioni e ancora una volta ha evidenziato la fragilità di una squadra che continua a giocare sugli annunci e non sui fatti. Riuscirà a ricompattare la maggioranza nel prossimo Consiglio Comunale o si accontenterà dei numeri sufficienti che sono garantiti in seconda convocazione? «Intanto – ha specificato Angelino – mi sembra doveroso ringraziare i sei consiglieri comunali di maggioranza e tutti quelli di opposizione che attraverso le proprie scelte politiche hanno dimostrato di avere a cuore le sorti della città e di agire nell’esclusivo interesse dei cittadini, in particolare di coloro che vogliono partecipare ad un concorso pubblico per un posto di lavoro al Comune di Matera. Caro Bennardi ci faccia sapere una volta per tutte da che parte sta, visto che appartiene ad un Movimento che predica bene e razzola male e anche il PD getti la maschera e dica chiaramente cosa vuole fare da grande. Per quanto mi riguarda credo che il PD sta giocando come fa il gatto con il topo, per logorare progressivamente la maggioranza guidata dal sindaco Bennardi e ritornare a governare senza aver vinto le elezioni. Una strategia politica che ha già portato i suoi frutti con il Governo De Ruggieri ma che sinceramente non condivido. Il PD ci dica chiaramente se sta con Bennardi o sta all’opposizione, altrimenti non si potrà mai stipulare un’alleanza politica con l’Udc. Bennardi dal canto suo prenda atto che non ha più la maggioranza che lo ha sostenuto dall’inizio in questa sua prima esperienza politica e si dimetta» ha concluso Angelino.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com