Le Cronache Lucane

POLICORO, RICHIESTA DEI CONSIGLIERI MAIURI E DI PIERRI OCCUPAZONE SPAZI PUBBLICI

I Consiglieri di Policoro Futura Maiuri e Di Pierri hanno protocollato al Sindaco e alla Giunta comunale una richiesta per agevolare gli esercenti alle riaperture chiedendo maggiori spazi pubblici per la loro attività

I Consiglieri Comunali del gruppo “Policoro Futura” Giuseppe Maiuri e Gianni Di Pierri hanno inviato una richiesta in forma scritta al Sindaco della città Enrico Mascia ed alla Giunta Comunale, relativa alla concessione alle attività locali che si occupano della somministrazione di cibo e di bevande, di concrete misure di sostegno finalizzate alla loro ripresa dettata dal loro attuale stato di crisi determinato dalle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria.
In particolare, la loro richiesta riguarda “l’opportunità – come recita la nota protocollata – di utilizzare da parte degli esercenti un maggior numero di spazi pubblici rispetto a quelli ordinariamente concessi” e considerato che attraverso la delibera n°65 del 20/05/2020 veniva individuato come obiettivo di gestione l’occupazione da parte degli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande per la stagione estiva del 2020, di tutte e aree pubbliche disponibili (anche quelle relative al verde pubblico o aree destinate ai parcheggi) situate nei pressi dei loro locali, nel rispetto delle distanza media tra esercizi eventualmente vicini, per poter destinarle all’occupazione di sedie dehors, tavoli, ombrelloni.
Inoltre, i due Consiglieri, richiedono, oltre alla riproposizione dell’utilizzo di spazi pubblici disponibili, la possibilità di occupazione del suolo pubblico sempre per agevolare a riapertura delle suddette attività, di derogare eccezionalmente e temporaneamente fino al 31/10/2021 alle limitazioni di superficie occupabili relative alle aree destinabili a dette occupazioni previste nel vigente regolamento Comunale del commercio su aree pubbliche, disporre dell’esenzione dal pagamento della Tosap e dell’imposta di bollo dietro presentazione di istanza al competente servizio tributi Tosap in via telematica, con allegata planimetria della superficie pubblica o di uso pubblico indicando la durata dell’occupazione.
Il Servizio Tributi, attraverso un’esame dei requisiti ed il parere della Polizia Municipale in merito alle condizioni di sicurezza e di viabilità, rilascerà la relativa autorizzazione all’occupazione con eventuali prescrizioni relative al pubblico interesse, alla sicurezza stradale, alla libera circolazione di veicoli e pedoni ecc. In via subordinata infine, i Consiglieri hanno dichiarato che « se per qualsivoglia ragione non fosse possibile la concessione gratuita degli spazi pubblici, vorrà questa Amministrazione consentire la medesima concessione agi esercenti che ne facessero richiesta, a fronte del versamento della Tosap nella misura dovuta ».

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com