Le Cronache Lucane

Investimenti per l’Alta Velocità al Sud, soddisfatto Margiotta

TRASPORTIIl senatore dem dopo l’audizione del Direttore Investimenti di RFI annuncia: «Svolta storica per il Mezzogiorno»

ROMA. «L’audizione odierna in Commissione VIII al Senato di RFI, nella persona dell’AD Vera Fiorani e del Direttore investimenti, Vincenzo Macello, è stata molto positiva», afferma il Senatore Salvatore Margiotta, capogruppo PD in Commissione Lavori pubblici e Trasporti.

«Diverse le buone notizie, esattamente in linea con quanto definito dal Governo Conte bis e confermato dal Ministro Giovannini: la Salerno-Reggio Calabria e la Taranto-Potenza-Battipaglia saranno realizzate come Alta Velocità vera, uguale a quella delle altre zone d’Italia già infrastrutturate», sottolinea Margiotta.

«I primi tronchi che andranno subito in appalto e che saranno finanziati con i fondi PNRR, sono la Salerno-Battipaglia-Praia e la Potenza-Battipaglia, che saranno completate entro il 2026. RFI sta valutando se andare in appalto utilizzando quanto previsto dal nuovo semplificazioni e quindi con appalto integrato sul PFTE (progetto di fattibilità tecnica ed economica), per essere più celeri rispettando i tempi stabiliti. Insomma continua il senatore si procede secondo i programmi, avviati già con il Decreto rilancio nel quale finanziammo i progetti di fattibilità per entrambi i tronchi». Infine, «l’intuizione di individuare il vertice di RFI quale Commissario delle opere sta dando i frutti previsti: per il Mezzogiorno intero la realizzazione della longitudinale e della diagonale rappresenteranno un risultato storico, per la qualità della vita dei cittadini attraverso trasporti celeri ed efficienti al pari delle altre zone d’Italia. Ne sono anche sul piano personale molto orgoglioso», conclude Salvatore Margiotta.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com