Le Cronache Lucane

“LETTERE LUCANE” COMPIE UN ANNO. GRAZIE AI LETTORI

Lettere lucane

Lettere lucane” compie un anno. Ne ho scritte più di trecento, saltando solo la domenica, perché la domenica “Cronache lucane” non esce. È stato un anno particolare, spesso difficile, e questo probabilmente ha reso più scoperte queste “lettere”. Vi ho parlato di molte cose: dalla politica alla storia, dalla letteratura ai miei ricordi personali, dai nostri luoghi alle tante questioni aperte della società. Molte le lettere ricevute, tanti gli apprezzamenti, gradite le critiche. Accettai di scrivere una rubrica quotidiana su richiesta di Giuseppe Postiglione – un editore che non mi ha mai contestato un pezzo – perché sentivo la necessità di riconnettermi con la società lucana, che probabilmente si sentì travolta dagli anni aggressivi della militanza anti-giustizialista degli anni ‘10. Al contrario di allora, avevo bisogno di raccontare una Basilicata più intima, e di far capire che non tutto è battaglia politica. Credo di esserci riuscito, perché i numeri di queste “Lettere lucane” sono incredibili, e non voglio dirli soltanto per non autoincensarmi troppo. Non so a cosa serva esattamente questo pensiero che ogni giorno riservo alla mia terra di origine – ho scritto queste “lettere” in viaggio, interropendo riunioni, cucinando, ecc. – ma so che un senso ce l’ha. Per me questa rubrica è un po’ come una casa: io ho una piccola casa in Lucania che si chiama “Lettere lucane”, e ogni giorni ci trascorro un’oretta in compagnia di amici vecchi e nuovi. Soffio dunque con soddisfazione sulla prima candelina di questa rubrica. E ringrazio Postiglione per aver creduto in me in un momento così difficile per la stampa lucana. Perché vi garantisco che dare la prima pagina ogni giorno a chi è imprevedibile e spesso sentimentale è un rischio non da poco. È evidente che ci accomuni un’identica stazza antropologica, e un’incongrua e un po’ goffa dolcezza da sopravvissuti.

diconsoli@lecronache.info

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com