Le Cronache Lucane

SENZA PARTITI IL POTERE DIVENTA GRIGIA OLIGARCHIA

Lettere lucane

Mi è capitato di guardare un servizio di Cronache Tv su una manifestazione solenne alla quale, tra gli altri, hanno partecipato il Ministro Speranza e il Presidente Bardi. Non ho ben capito cosa si celebrasse al Teatro Stabile di Potenza, ma l’immagine che ne ho ricavato è stata quella di una grigia oligarchia autoreferenziale e plumbea, sempre più distaccata dal popolo lucano. Le classi dirigenti non debbono essere supini rappresentanti degli istinti popolari, in quanto loro compito è anche prendere decisioni impopolari e provare a spingere più in avanti che si può la sintesi politica; ma nemmeno debbono essere algide élite politiciste, espressione di pure logiche di potere, chiuse e sorde a qualsiasi sollecitazione provenga dal popolo. Infatti in quel teatro ho visto autocelebrarsi grigi papaveri di un grigio “apparatchik” pubblico, evidentemente favoriti da alcuni fattori cruciali come la delusione per l’opzione populista grillina, le dure ristrettezze della pandemia e l’autismo corale, per citare Franco Arminio, a cui ci sta abituando il “comunicare” via social. Io spero che dopo la sbornia grillina i cittadini abbiano compreso che la risposta ai problemi della società non può essere la rabbia cieca, l’anatema facile, l’insulto, l’offesa; perché se la risposta è l’anti-politica, purtroppo la contro-risposta sarà una politica ancora più chiusa, ancora più oligarchica, ai limiti del club massonico. No, la risposta non può che essere un impegno razionale, generoso e appassionato per mezzo dei partiti, che sono lo strumento più prezioso che i cittadini hanno per rendere veramente partecipata una democrazia. Abbandonare i partiti significa alimentare una grigia oligarchia brezneviana come quella che abbiamo visto al Teatro Stabile; e ogni militante in più di un partito – destra o sinistra non importa – è un po’ di potere in meno per la politica oligarchica.

diconsoli@lecronache.info

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com