Le Cronache Lucane

LA IACCARA PER LE VIE DEL BORGO ANTICO DI POTENZA CAPOLUOGO

La Iaccara è vera, è viva.
Arderà del nostro amore per #Potenza e il suo, il nostro Santo : SAN GERARDO

#iacchera2021 


IACCHERA edizione 2021 in forma ridotta nel rispetto delle norme anti Covid19 

Dopo la benedizione della mini IACCHERA, con Don Mimmo Florio, in piazza G. Matteotti

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899413588168/?d=n

i portatori della IACCHERA, hanno portato in giro, per il borgo antico, la mini IACCHERA (6metri) percorrendo un tratto della VIA SACRA, guidati dal CAPO IACCHERA Rocco Fornarino

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899450254831/?d=n

raggiungendo BORGO ANTICO PORTASALZA, per omaggio a Santa Lucia, poi il tratto di Via Pretoria,

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899476921495/?d=n

con sosta ed omaggio al tempietto di San Gerardo, in Piazza Mario Pagano, salotto della città.

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899510254825/?d=n

Ultimo passaggio per Via Pretoria

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899510254825/?d=n

ed arrivo in Piazza Matteotti, dove è stata posizionata e SCALATA in modo acrobatico dal mitico Luciano Brucoli

https://www.facebook.com/100067043280909/posts/119899533588156/?d=n

VIVA SAN GERARDO 

ASPETTANDO IL 2022 per evento completo secondo la tradizione potentina 

I PORTATORI DELLA IACCHERA CI RACCONTANO e SI RACCONTANO …..

ASPETTANDO SAN GERARDO 

Anche #Facebook ci ricorda cos’è la Iaccara…

La #Iaccara è un sacrificio vero.

“Ogni anno noi portatori partecipiamo alla #ParataDeiTurchi non come figuranti, non siamo attori, non recitiamo.
Ogni anno portiamo sulle spalle un fascio di canne pesante una tonnellata: oltre dieci metri per 1000 kg di peso ripartito sulle spalle di circa 25 ragazzi che si sacrificano per devozione a #SanGerardo.
Quando arriviamo a Piazza Sedile siamo stanchi, distrutti, ma felici di aver compiuto questo gesto di riappropriazione dei nostri valori: siamo vestiti da contadini, come i padri di questa terra, trasportiamo un enorme cero da accendere perchè il nostro patrono ci protegga, ci aiuti.
Siamo felici di ricongiungerci con la nostra tradizione, agguantando le radici ed estendendole ai giorni nostri.”

La Iaccara è vera, è viva.
Arderà del nostro amore per #Potenza e il suo, il nostro Santo : SAN GERARDO 

{di Paolo Di Giovanni, Portatore della Iaccara.} foto Michele Luongo

*^*

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti