Le Cronache Lucane

VISITE FAI AL PALAZZO DELLA GIUNTA

Un “viaggio” che vuole formare i più giovani ai temi dell’educazione civica ed avvicinare le Istituzione ai cittadini

La proposta di visita della Delegazione FAI Potenza ha condotto i visitatori presso il Palazzo della Giunta della Regione Basilicata a Potenza, in un anno importante in cui si celebrano i 50 anni dall’approvazione del primo Statuto regionale con Legge n. 350 del 22 maggio 1971.

I partecipanti alla giornata FAI hanno potuto ammirare opere di arte contemporanea compresa in un periodo che va dalla fine degli anni ‘50 fino al primo decennio del 2000: sculture di pregio (marmoree e lignee), tra le quali l’opera dell’artista Marino di Teana; ma anche di Dalì, Depero, Masi, Masini, Levi, Guerricchio, Squitieri. La descrizione di arredi, dipinti ed oggetti nonché gli aneddoti, hanno incuriosito ed arricchito il racconto e la storia dell’Ente Regione, dei diversi Presidenti che si sono succeduti, della funzione legislativa del Consiglio Regionale, visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni dell’I.I.S. Da Vinci – Nitti di Potenza.

Un “viaggio” che vuole formare i più giovani ai temi dell’educazione civica (tornata obbligatoria nella Scuole a partire da questo anno scolastico) ed avvicinare le istituzione ai cittadini.

All’apertura delle Giornate hanno preso parte la Consigliera delegata alle attività di promozione culturale per il rilancio e lo sviluppo socio-economico della Basilicata, Dina Sileo, e il Capo di Gabinetto della Regione Basilicata, Michele Busciolano.

Un ringraziamento particolare – rende noto il Capo Delegazione FAI di Potenza, Lidia Pantone – va rivolto innanzitutto al Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, per aver accolto con grande disponibilità questa richiesta di apertura straordinaria delle stanze presidenziali; al Capo di Gabinetto, Michele Busciolano; al dottor Mariniello Capo Ufficio di Gabinetto del Presidente; l’Ufficio Provveditorato nella persona del dirigente Mariano Tramutoli e dell’ing. Canio Cordasco e la Segreteria del Presidente; alla storica dell’arte dott.ssa Fiorella Fiore.

Chi vorrà, potrà sostenere ulteriormente il FAI con un contributo oppure attraverso l’iscrizione annuale – sottoscrivibile online o in piazza in occasione dell’evento – o ancora con l’invio di un sms solidale al numero 45586, attivo dal 6 al 23 maggio 2021

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com