Le Cronache Lucane

VIETRI, ANZIANA DONNA TRUFFATA IN CASA

Purtroppo gli anziani sono ancora le vittime privilegiate di truffatori senza scrupoli. L’ultimo raggiro in ordine di tempo si è verificato ai danni di una 80enne signora di Vietri di Potenza vittima della “truffa del falso corriere”: l’anziana è stata contattata ed ha ricevuto la visita del falso corriere che dichiarava di dover consegnare un pacco a nome del nipote. Davanti alla donna il truffatore ha finto la telefonata col nipote della signora, invitandola a consegnare l’oro come garanzia e che lo stesso sarebbe poi stato riconsegnato poco più tardi. Così la donna, ingenuamente ha consegnato un anello e una catenina, che una volta nelle mani del falso corriere, sono spariti insieme a lui ed al complice.

Fortunatamente le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza installate dal Comune di Vietri di Potenza, sono riuscite a ritirare un’auto che sarebbe quella dei truffatori, l’uomo in basso a destra fungerebbe da “palo”, come si usa dire in gergo. Approssimativamente si tratterebbe delle ore tra le 14:00 e le 15:00 dell’11 maggio. Grazie alle immagini del Comune ci sono dunque auto dei truffatori, targa e volti. I Carabinieri sono al lavoro per risalire alla loro identità.

Il primo cittadino prosegue: «Ringrazio i Carabinieri di Vietri di Potenza e la nostra Polizia Locale per il lavoro svolto in queste ore. Con il supporto della videosorveglianza comunale e con la collaborazione dei nostri concittadini, in poche ore, sono riusciti ad individuare le auto coinvolte e i diversi spostamenti dei malviventi. Speriamo in ulteriori sviluppi. Continuiamo a prestare molta attenzione».

Forze dell’Ordine al lavoro dunque e proprio su questo Giordano sollecita i concittadini qualora vedessero ancora strani movimenti in paese: «Invito chiunque dovesse notare persone in atteggiamento sospetto aggirarsi o sostare sotto casa, di avere cura di memorizzare il tipo di mezzo con cui si spostano, trascrivendone il numero di targa, e di avvisare subito i Carabinieri o la Polizia Locale di Vietri, senza timore di disturbare o di fare una segnalazione infondata».

 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti