Le Cronache Lucane

GIUSEPPE E MARILENA, ALTRO CHE FEDEZ E FERRAGNI

Lettere lucane

In Italia ogni giorno muoiono circa 2 operai sul posto di lavoro. Rispetto al passato la situazione è migliorata di molto, ma il problema rimane, e non è di facile soluzione. È proprio di ieri la notizia, per rimanere alla nostra minuscola patria lucana, della morte di un uomo di 55 anni di Irsina, rimasto travolto dal suo trattore. Io non so se si arriverà mai alla “sicurezza assoluta”, ma temo di no, perché il lavoro manuale, sopratutto se complesso e a contatto con macchine potenzialmente mortali, espone sempre a dei rischi estremi. È giusto che i media e i sindacati denuncino con sdegno la piaga delle “morti bianche”, ma temo che finché ci sarà il lavoro manuale il “rischio zero” sarà un sogno. Come si può infatti escludere un sinistro se si guida un Tir, se si lavora in un’acciaieria, se si costruisce un grattacielo? Certo, ormai ci sono tante norme che riducono al massimo gli eventi luttuosi, ma essi difficilmente saranno azzerati, almeno finché, ripeto, ci sarà il lavoro manuale. Io vengo da un paese in cui sono centinaia i ragazzi che dalla metà degli anni ‘90 in poi hanno lavorato e lavorano in tutta Italia facendo manutenzione ai fili dell’alta tensione. È un lavoro difficile, che richiede forza, equilibrio, coraggio, perizia. Ebbene, negli ultimi trent’anni sono stati molti i miei compaesani rimasti gravemente mutilati – per non parlare di quelli che, purtroppo, non ci sono più. Il problema è talmente rilevante che è a Rotonda è nata una squadra di pallavolo paralimpica, allenata da un mio amico di nome Fabio Fonte. Nella squadra milita un altro mio amico di gioventù, Giuseppe Di Mare, supportato con amore luminoso dalla moglie Marilena Di Sanzo. Invece di seguire il marketing pseudo-guevarista della coppia Fedez-Ferragni, sarebbe il caso che l’Italia avesse occhi per coppie titaniche come queste, che non si sono fatte mutilare il cuore dalla sfortuna.

diconsoli@lecronache.info

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com