Le Cronache Lucane

SCIOPERO TRASPORTO PUBBLICO POTENZA

Uiltrasporti: “L’astensione dal lavoro è stata di circa il 60% che va oltre l’aspettativa”

Oggi si è tenuta la prima fase di sciopero di 4 ore dei lavoratori dipendenti della Trotta Bus che svolge il servizio urbano nella città di Potenza per reclamare una giusta equità nella distribuzione dei turni e dei carichi di lavoro del personale ODE e FTA, una maggiore attenzione alla sicurezza dei mezzi e delle postazioni di lavoro delle scale mobili,  il non rispetto dell’accordo  per una indennità per doppia mansione sulla mobilità volontaria  interna ODE/FTA e viceversa, la mancata convocazione alle Segreterie Regionali per la discussione dei modi e dei termini per l’erogazione delle premialità (accordo 2° livello) oltre che al mancato versamento delle quote al Fondo Priamo.

Tenuto conto che l’azione di sciopero è stata dichiarata dalla sola Uiltrasporti, i risultati sono più che soddisfacenti e dimostrano che i problemi evidenziati riguardano tutti i lavoratori addetti che ormai attendo da anni la regolarità di un equo trattamento e una maggiore sicurezza.

Si attende una immediata convocazione da parte del Sindaco del Comune di Potenza in cui la Uiltrasporti evidenzierà tutte le criticità del trasporto urbano sia in termini di efficienza che in termini di contrattazione.

Ormai l’Amministrazione comunale non può più esimersi dall’affrontare il problema della mobilità dei propri cittadini e dei lavoratori ad essa utilizzati.

La Uiltrasporti dichiara che se non ci saranno dovute riposte con evidenti soluzioni continuerà l’azione di astensione così nei termini e nei modi previsti dalle vigenti leggi.

Segretario Generale Regionale Uil trasporti Antonio Cefola

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com