Le Cronache Lucane

FEDERAZIONE PUGILISTICA ITALIANA: RIELETTO BALDANTONI

Un successo di consensi che è il risultato di un impegno sui territori per la promozione della boxe

Fabrizio Baldantoni è stato rieletto nel Consiglio Federale della Federazione Pugilistica Italiana per il quadriennio olimpico 2021-2024 ed è risultato il più votato (497 preferenze). Due i candidati alla Presidenza: il Vice Presidente Vicario FPI Flavio D’Ambrosi ed il Campione Angelo Musone (102 Preferenze 14,32%). Con l’85,68% (628 Preferenze) dei voti è stato eletto nuovo Presidente FPI il dott. Flavio D’Ambrosi, che in trent’anni di ininterrotto tesseramento alla FPI ha ricoperto i ruoli di dirigente di società, arbitro, Presidente del CR Lazio, Consigliere Federale e nel quadriennio appena concluso di Vice Presidente Vicario FPI, nonché Coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing. Vice Questore della Polizia di Stato, è stato anche un atleta di interesse nazionale della Pallanuoto.

Sono contento ed onorato – ha dichiarato il nuovo Presidente FPI – di essere diventato Presidente di una Federazione così gloriosa. Metterò il massimo impegno come ho fatto in tutti gli anni che ho ricoperto cariche a livello periferico e centrale. Spero veramente che in questo quadriennio, avendo già posto le fondamenta, il Pugilato Italiano possa costruire un percorso solido e coltivare le ambizioni ed i sogni che merita per essere riportato nelle vette che più gli si addicono. Le parole d’ordine saranno consolidamento ed espansione. Insieme a tutti i componenti del nuovo Consiglio Federale lavoreremo per far sì che la tradizione pugilistica italiana possa tornare ad imporsi nel mondo, sia a livello PRO che AOB, non solo nei risultati agonistici, ma anche con l’autorevole presenza a livello internazionale”.

Il nuovo consiglio federale che guiderà la boxe italiana da oggi a Parigi 2024 è composto da: Fabrizio Baldantoni (497 Preferenze), Marco Consolati (449 PREFERENZE), Mariangela Verna (409 Preferenze), Giancarlo Ottavio Ranno (387 Preferenze), Salvatore Cherchi (343 Preferenze), Sergio Rosa (343 Preferenze) e Carlotta Luchini Rigatti (163 Preferenze) (in quota società) Roberta Bonatti (33 Preferenze) e Antonio De Vitis (30 Preferenze) (in quota atleti) e Biagio Renato Zurlo (34 Preferenze) (in quota tecnici). Come Presidente dei Revisori dei Conti è stato riconfermato il dott. Sergio Melai.

Per Fabrizio Baldantoni un successo di consensi che è il risultato di un impegno sui territori per la promozione della boxe. Negli ultimi 4 anni, ha avuto incarichi importanti per la FPI, anche all’estero, accompagnando i giovani nazionali in diversi tornei. L’ingegnere potentino dell’1984 è figlio d’arte, il padre Giovanni – ora imprenditore e fondatore di Palazzo Italia Bucarest – è stato anche un buon “peso medio”, allievo di Franco Blasi e Mastrocinque; Fabrizio ha praticato la boxe, guidato dal maestro Giuseppe Gruosso. Una soddisfazione per Asd Boxe Potenza che ha sostenuto con passione la sua candidatura.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com