Le Cronache Lucane

POTENZA, LE DITTE ESECUTRICI DEI LAVORI PER LA FIBRA ASCOLTATI IN SESTA COMMISSIONE

I rappresentati delle ditte esecutrici della rete a fibra ottica sono stati ascoltati nella Sesta Commissione consiliare permanente, presieduta da Mary William

I rappresentati delle ditte esecutrici della rete a fibra ottica sono stati ascoltati nella Sesta Commissione consiliare permanente, presieduta da Mary William. Nel corso della seduta “è stato chiesto il cronoprogramma relativo ai lavori che riguardano la realizzazione della rete, oltre agli interventi di ripristino stradale (che prenderanno il via nella prossima primavera e interesseranno le strade che sono state oggetto dagli scavi già effettuati), con indicazione della tempistica degli interventi, rispetto a ogni singolo sito, al fine di predisporre il piano autorizzativo necessario per la chiusura delle stesse vie, così da arrecare il minor disagio possibile alla circolazione stradale e pedonale. E’ ormai noto il critico stato in cui versa la viabilità cittadina – continua la William – oltremodo compromessa dai lavori di messa in opera della rete fibra, tanto da non assicurare, in diverse situazioni il transito veicolare e pedonale in sicurezza. Il tutto comporta, inoltre, assunzione di responsabilità oggettiva da parte del Comune in caso di sinistri imputabili a fatti o circostanze riconducibili a difetto di sorveglianza e manutenzione stradale. Per questo motivo – prosegue la presidente – è mia intenzione promuovere, nell’ambito dei lavori della Sesta Commissione, una maggiore vigilanza sugli interventi in fase di realizzazione della rete fibra, che si protrarranno anche nei prossimi mesi. Successivamente a quanto si realizzerà è necessario che siano garantiti ripristini a regola d’arte di tutte le strade interessate e, laddove risultino difformità rispetto a quanto previsto, si chiederà che l’operazione di venga ripetuta correttamente, eventualmente avvalendosi anche di personale esterno deputato proprio al controllo di tali opere. E’ necessario predisporre un progetto ampio e strutturato su tutta la viabilità cittadina – conclude la William – che quantifichi la reale necessità finanziaria per la manutenzione straordinaria della rete viaria. Non bisogna dimenticare di intervenire sui numerosi marciapiedi, scalinate e strade pedonali che necessitano di attenzione in città. Per queste ragioni ho sollecitato gli uffici competenti alla redazione urgente di un piano di interventi che, con cadenze definite e preferibilmente rese note alla cittadinanza, possa porre rimedio a una situazione che si trascina da anni e mai affrontata dalle precedenti Amministrazioni”.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com