Le Cronache Lucane

VACCINI, BOTTA E RISPOSTA TRA PIRO E MEDICI

Dura replica della FIMMIG al capogruppo di Forza Italia che lo aveva accusati di frenare la campagna

Il 20 febbraio 2021, nella prima Giornata nazionale dei professionisti sanitari, sociosanitari, socioassistenziali e del volontariato, istituita “per onorarne il lavoro, l’impegno, la professionalità e il sacrificio nel corso della pandemia di Coronavirus nell’anno 2020”, non sono mancati i messaggi di gratitudine delle più alte cariche dello Stato e di Papa Francesco.

Nel medesimo giorno ai medici di famiglia lucani, già additati come combattenti renitenti alle armi, è stato indirizzato, da parte del capogruppo FI in consiglio regionale, l’appello a non sottrarsi ai propri obblighi professionali, in vista dell’avvio della campagna vaccinale anti Covid rivolta alla popolazione anziana.

Dopo la Caporetto delle vaccinazioni antinfluenzali, la FIMMG di Basilicata respinge il tentativo “preventivo” di far ricadere sulla classe medica le responsabilità di una catena di comando che si è caratterizzata per i ritardi nella comunicazione e per le strategie non uniformi nella gestione della vaccinazione sul territorio regionale.

FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) di Basilicata   Dott. Antonio Santangelo

Dott. Erasmo Bitetti responsabile comunicazione FIMMG Basilicata

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com