Le Cronache Lucane

L’EMERGENZA È IN PEGGIORAMENTO BARDI TIRA LE ORECCHIE AD ESPOSITO

Una gestione dell’emergenza pandemica per nulla soddisfacente e approssimativa. Sarrebbe questo il sunto del discorso che il presidente della Basilicata Bardi ha fatto in una riunione ieri mattina con il Dg della Sanità Esposito e l’assessore al ramo Leone. Bardi avrebbe bacchettato non poco il Dg Esposito che, collegato in streaming da casa dove sta effettuando la quarantena dopo la scoperta del contagio della moglie, non avrebbe avuto molto su cui appellarsi. D’altronde l’aumento dei focolai in regione è sotto gli occhi di tutti, come anche la gestione del piano vaccinale (molto a rilento rispetto alle altre regioni) e la carenza di tamponi effettuati. Bardi dopo essere stato ammonito dal Ministero della Salute per la situazione in peggioramento che avrebbe visto la Basilicata “scansare” per poco la zona arancione ha espresso tutto il suo disappunto per la gestione messa in piedi da Esposito. Il governatore avrebbe sottolineato come è l’ora di più fatti e meno parole, sotto intendendo che le numerose “ospitatate” di Esposito nelle tv locali non sarebbero a lui molto gradite. Ma questo, secondo i ben informati, è più che altro il sintomo di qualcosa che non va più in generale. Infatti, il governatore Bardi partendo dalla gestione pandemica avrebbe affrontato anche altri temi scottanti con il Dg Esposito facendo il risentito per la gestione caotica dei vari dipartimenti. Bardi starebbe valutando, da un pò di tempo a questa parte, di sostituite Esposito con una persona a lui molto più gradita. Il governatore avrebbe già in mente la dottoressa Anna Maria Minicucci del Santobono Pausillipon di Napoli al posto di Esposito. D’altronde il Dg Esposito con la sua gestione non “impeccabile” della pandemia avrebbe offerto su un piatto d’argento a Bardi la scusa per mandarlo a casa senza ricevere critiche da cittadini e forze politiche.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti