Le Cronache Lucane

POTENZA “GROVIERA”: DAL CENTRO ABITATO ALLE CONTRADE, STRADE RIDOTTE IN PEZZI

Da Macchia Romana, sino ai Piani del Mattino (ma, sentendo quanto affermano i cittadini, è una situazione comune in molti punti del capoluogo), Potenza è sempre più “groviera”. Sono giunte diverse segnalazioni degli abitanti della città, nei riguardi di uno stato non esattamente eccellente della condizione degli asfalti cittadini. Immortalate, nei giorni scorsi, delle autentiche “voragini” sulle strade della città che, oltre al mero colpo d’occhio, potrebbero costituire un serio pericolo per la sicurezza sia degli automezzi e della loro relativa integrità, ma sia naturalmente per la stessa dei cittadini.

Da via Ondina Valla e via Adolfo Consolini, passando per la vicina contrada di Piani del Mattino, la situazione immortalata dai cittadini non è dei migliori: buchi enormi e piuttosto profondi all’apparenza, brecce e una generale situazione di potenziale incertezza nella fruizione delle arterie. In generale, la questione riguarda diverse zone di Potenza: vi avevamo parlato nelle scorse settimane di una porzione di via Roma, intersecata con via Siena, che presentava “depressioni” tali da far temere un piccolo “crollo”.

E ancora, altre segnalazioni di un cattivissimo stato delle condizioni dell’asfalto, sono giunte anche dalla rotonda di via Mazzini, specialmente imboccando l’arteria prossima di via Cavour. Una questione difficile è che, sui social, a partire dai giorni scorsi ma non solo, ha montato un nutrito vespaio su diversi gruppi di “intervento” e segnalazione della cittadinanza.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti