Le Cronache Lucane

IL CONSIGLIO COMUNALE DI POTENZA SI SVOLGE IN PRESENZA

“Una scelta adottata – spiegano i tre consiglieri di Idea – Beneventi, Di Giuseppe e Stella Brienza – avendo considerato l’importanza dei temi previsti all’ordine del giorno”

“Dopo mesi in cui l’assise consiliare ha svolto il proprio lavoro rinunciando a sedere sugli scranni istituzionali per via delle stringenti norme varate a seguito dell’emergenza pandemica, oggi, per decisione unanime di tutte le forze politiche della maggioranza, il Consiglio comunale di Potenza si è svolto in presenza. Una scelta adottata – spiegano i tre consiglieri di Idea – Beneventi, Di Giuseppe e Stella Brienza – avendo considerato l’importanza dei temi previsti all’ordine del giorno”.

“Un ritorno alla normalità che ha permesso la discussione di fondamentali provvedimenti che consentiranno di proseguire con quell’opera di cambiamento divenuta il faro di questa Amministrazione – continua il capogruppo Di Giuseppe.- Tra i vari provvedimenti discussi, la ratifica del Protocollo stipulato tra il Comune di Potenza e la Società Energetica Lucana (SEL) guidata dall’amministratore unico Modrone, il cui testo è stato votato favorevolmente dal consigliere Beneventi in seno alla Prima Commissione consiliare e successivamente dall’intero gruppo nel corso del Consiglio di oggi, costituisce appunto un passo in questa direzione”. “Il Protocollo nato da un intenso lavoro collaborativo tra la Società e l’Amministrazione comunale, mostra finalmente – proseguono i tre consiglieri – una maggiore attenzione verso la nostra città.

Il documento, di cui lodiamo gli intenti, infatti, oltre a prevedere una riduzione dei costi per la macchina amministrativa, attraverso l’efficientamento energetico per il complesso impianto di scale mobili cittadino, contempla anche la disponibilità, manifestata dalla società, di continuare ad investire sul futuro energetico della nostra città.

Un futuro che può realizzarsi anche e soprattutto con la partecipazione e il coinvolgimento concreto della Regione, che deve cominciare a guardare con occhio diverso al suo capoluogo di regione”. “Per permettere alla nostra città di recuperare il decoro che le spetta – prosegue il capogruppo Di Giuseppe – il Sindaco deve iniziare, così come ho esposto in Consiglio, a rappresentare agli organi regionali i problemi che, una città di servizi come la nostra, si trova costantemente ad affrontare e per i quali sono necessari continui interventi.

La previsione annuale, da parte della Regione, di una somma per il ripristino della viabilità cittadina potrebbe costituire un primo passo verso un cambio di rotta – spiega il consigliere – così come la possibilità che venga creato un fondo da destinare al capoluogo potentino, anche questo, potrebbe rappresentare un modo per far sì che la nostra città ricominci a riappropriarsi del ruolo che ricopre, non solo a livello locale, ma anche sul panorama nazionale”. “Pensiamo – concludono i consiglieri – che l’Amministrazione debba continuare su questa strada, lavorando per la crescita e il miglioramento di un’intera comunità”.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti