Le Cronache Lucane

LE DONNE IN POLITICA VINCANO SUL CAMPO

lettere lucane

Il segretario del Pd è sotto attacco perché ha fatto nominare soltanto ministri uomini nel nuovo Governo Draghi. Per rimediare all’errore – se di errore si tratta – ha pensato bene di dichiarare che sta pensando di proporre soltanto donne per i ruoli di sottosegretariato. Confesso di trovare la questione assai deprimente, perché la politica in Italia la fa chi la vuole fare e chi è capace di farla. Questo significa, concretamente, che chiunque può fare democraticamente carriera – rispettando le leggi scritte e non scritte della politica – nei partiti e nelle istituzioni. Io penso che un segretario di partito debba indicare i nomi migliori e politicamente più forti, e non dei nomi in base a “quote” di genere. Agli italiani interessa che a governare la cosa pubblica ci siano i più rappresentativi politicamente e, al contempo, i più capaci da un punto di vista gestionale e amministrativo. E poiché Zingaretti è tutto fuorché un maschilista, è evidente a tutti che ha fatto nominare al Governo figure di alta e complicata sintesi partitica e politica, e non “maschi” amici di caserma e di turpiloquio. Troverei assai grave se accettasse di far nominare esclusivamente sottosegretari donne, perché sarebbe una grave forma – questa sì esplicita – di esclusione dei maschi per pregiudizio ideologico. Lo stesso discorso vale per le donne che si lamentano del fatto che in Basilicata, tra assessori e consiglieri regionali, in totale ventisei, siano soltanto tre (due consigliere e un’assessora) a rappresentare la massima assise regionale. Ovviamente avverto anche io l’iper presenza maschile in via Verrastro come una cappa asfissiante, ma la verità è che non c’è un disegno maschilista che ha portato a questa situazione, perché l’agone politico non è precluso a nessuno, benché sia molto violento, brutale e cinico. Comunque sia, le donne devono vincere sul campo, non a tavolino.

diconsoli@lecronache.info

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com