Le Cronache Lucane

AI NASTRI DI PARTENZA AGRISTORIE FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITA’

Rosa Gentile: “Sarà un viaggio tra le botteghe artigiane e i sapori della terra, un modo per far conoscere e mettere in relazione tra loro i nostri giovani che con il proprio lavoro contribuiscono a rendere bello il nostro Paese”

Un Festival all’insegna della sostenibilità ambientale, sociale ed economica. E’ “AGRIstorie-Festival della Sostenibilità” che secondo gli obiettivi dei promotori (Confartigianato, Cia-Agricoltori, Slow Food Magna Grecia, Ortosociale) intende essere un appuntamento biennale per mettere in relazione giovani (e meno giovani) impegnati nella produzione, trasformazione, commercializzazione e/o valorizzazione CIBO sano, giusto e sostenibile e dell’ARTIGIANATO capace di coniugare lo sviluppo green  con l’innovazione e la tradizione . Il Festival vuole creare inoltre momenti formativi e informativi, promuovere consapevolezza alimentare e corretti stili di vita.

Nell’ambito dell’organizzazione del Festival nasce AGRIstorie-Storytelling, un viaggio tra le storie alimentari e artigiane della nostra Italia, con approfondimenti e consigli da parte di rappresentanti delle istituzioni, esperti ed imprenditori di successo. Il Progetto non a caso comincia la sua attività nell’anno internazionale della Frutta e della Verdura; per questo motivo è stato ideato un percorso di accompagnamento con 3 appuntamenti tematici prima dell’evento conclusivo si svolgerà a Rotondella il 29 settembre e vedrà la consegna del Premio V.Valicenti a una delle aziende raccontate. Un percorso dal campo alla tavola che vuole mettere in luce le eccellenze giovani della filiera agroalimentare. Testimonial dell’evento Peppone Calabrese il volto noto RAI, buongustaio e inviato di Linea Verde.

“Sarà un viaggio tra le botteghe artigiane e i sapori della terra, un modo per far conoscere e mettere in relazione tra loro i nostri giovani che con il proprio lavoro contribuiscono a rendere bello il nostro PAESE” : anticipa Rosa Gentile Presidente del Festival e Dirigente Nazionale Confartigianato.

“Si tratta di un percorso ambientale, economico e culturale che mira a combinare sostenibilità e relazioni. Un cammino inclusivo, di conoscenza, scambio e co-creazione per plasmare i concetti, esaminando le idee, individuando le esigenze e le sfide più urgenti, e collegare tra loro i portatori d’interessi”: commenta   Rudy Marranchelli Direttore del Festival  VicePresidente Nazionale AGIA-CIA

Per Agostino Marottoli, Presidente Premio V.Valicenti – Esperto di Turismo Sostenibile “Siamo alla costante ricerca della formula che possa legare l’individualismo della società liquida e globale alla necessità umana di percorrere sentieri di naturalezza esistenziale e riscoperta estetica dei valori sociali. La valorizzazione dei borghi, delle tradizioni, delle comunità e delle attività dei luoghi favorisce questo legame e rafforza il concetto di sostenibilità ovvero di appartenenza a un sistema in cui la Bellezza esiste ed è alla portata di tutti”.

Gli organizzatori rendono noto che dal 15 febbraio inizia il cammino con il blog AgriStorie Storytelling dove saranno raccontate giovani esperienze aziendali di tutta italia .

E’ stato realizzato un sito web www.agristorie.it che è in fase di aggiornamento.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com