Le Cronache Lucane

UNICEF, E “LA STAFFETTA DEI DIRITTI”

Coviello: “vogliamo rimanere al fianco dei bambini e dei ragazzi per continuare a generare consapevolezza e sorrisi”

Il Comitato Provinciale e il Servizio Civile Unicef di Potenza sono lieti di
comunicare ha inizio “La Staffetta dei diritti” nelle scuole della
provincia di Potenza, in occasione del 30 anniversario della firma da parte
dell’Italia della Convenzione Internazionale dei diritti del bambino che si
celebra il 27 maggio 2021, spiega Mario Coviello,
Presidente del Comitato Provinciale Unicef di Potenza.

Con le proposte educative del programma Scuola Amica Unicef, al quale molte
scuole della provincia di Potenza hanno aderito, vogliamo in presenza e a
distanza, fare festa con tutti gli alunni e i loro insegnanti per celebrare,
proprio in questo tempo di pandemia, i diritti dei bambini e delle bambine, dei
ragazzi e delle ragazze.

Con loro vogliamo celebrare il diritto all’ascolto attivo, alla partecipazione,
all’istruzione, alla salute, alla famiglia, al gioco.

Vogliamo farlo con la nostra bambola di pezza “La pigotta” e le sue storie, con
“i nonni dell’isola degli smemorati”, con i cartoni animati della Pimpa, Ivine e
il suo cuscino, Malak e la barca, Iqbal… E i libri illustrati “Chi vuole un
abbraccio!, “Federico”, “L’albero rosso”, “Cappuccetto rosso”, “C’è sempre un
posto speciale”.

E per i più grandi con gli spot Unicef di di “Better word makers“, conoscere i
droni a scopo umanitario, l’asinello rampante che trasporta vaccini salvavita, la
piattaforma di messaggistica per l’emergenza. E ancora la storia di Francesca,
una ragazza che vive nei quartieri spagnoli a Napoli e la canzone dei bambini
siriani che ci ricorda “I nostri cuori battono ancora” nonostante i
bombardamenti, le case distrutte.

 

Con la “ Staffetta dei diritti” vogliamo continuare a rimanere a fianco dei
bambini e dei ragazzi italiani e di tutto il mondo per continuare a generare
consapevolezza e sorrisi.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti